LISTINO PREZZI

 

Prezzo minimo Prezzo massimo
Doppia 60 € 90 €
Doppia uso singola 35 € 50 €

 

 

I prezzi si intendono a giornata e includono la colazione.
Il soggiorno per i bambini di età inferiore ai 4 anni è gratuito.
La nostra struttura dispone di un parcheggio privato e accetta animali.

 

CARTA DELLA QUALITA’

Prima della partenza:

Il Bed & Breakfast “Cristina” si impegna, a richiesta dell’utente, a fornire tramite Internet informazioni sugli aspetti tecnico-logistici del viaggio e sulle caratteristiche del luogo da visitare.
Il Bed & Breakfast “Cristina” si impegna a far conoscere sempre e preventivamente il costo del soggiorno e degli eventuali servizi aggiuntivi.

All’arrivo il cliente:

Può trovare la struttura, arrivando a Pieve di Cadore con un proprio mezzo, seguendo le indicazioni fornite dalla titolare del B&B oppure avvalersi del servizio gratuito di trasferimento dalla stazione FFSS di Calalzo.
Può prendere possesso della camera prenotata entro l’ora di arrivo concordato, ricevendo le chiavi della propria stanza e del b&b, che gli consentiranno di gestire i propri tempi come meglio crede, nel rispetto del riposo altrui.
Viene informato sulle abitudini, sugli orari e sulla presenza di altri clienti del b&b.
Può prendere visione del materiale informativo esposto e ricevere la guida turistica di Pieve di Cadore.
Viene introdotto nei locali comuni costituiti dalla sala per la colazione e dal salotto.
Può richiedere servizi aggiuntivi, informazioni e quant’altro sia necessario per la qualità del suo soggiorno.
Viene informato – nel caso non avesse prenotato – sul costo del soggiorno e di eventuali servizi aggiuntivi.

Il cliente durante il soggiorno può:

Richiedere alla titolare del Bed & Breakfast “Cristina” un itinerario del paese e delle zone circostanti, calibrato sui suoi interessi e sui tempi di permanenza, e ulteriori informazioni che possano essergli utili nell’organizzazione del soggiorno.
Usufruire di una camera da letto accogliente e curata, con bagno privato.
Usufruire dei seguenti servizi: pulizia quotidiana dei locali, fornitura e cambio della biancheria, compresa quella da bagno, due volte alla settimana, fornitura di energia elettrica, acqua calda e fredda.
Consumare la prima colazione entro le ore 10.00 del mattino, compresa nel costo del soggiorno, richiedendo il giorno precedente eventuali modifiche per prodotti particolari.
Essere servito da persona munita di tesserino sanitario.

Il cliente alla fine del soggiorno può:

Lasciare i propri bagagli in deposito presso la struttura.
Lasciare la stanza entro le ore 12.00, se questa non è stata prenotata da altri clienti.
Valutare con la titolare del Bed & Breakfast “Cristina” la qualità dei servizi resi, indicando quegli elementi che, a suo dire, necessitano di aggiustamenti e migliorie, suggerendo, inoltre, tipologie di servizi nuovi finalizzati ad un innalzamento della qualità.
Rimanere in contatto con il Bed & Breakfast “Cristina” se lo ritiene, per continuare quel rapporto di interscambio personale e culturale che avrà caratterizzato il suo soggiorno.

 

CARTA DELL’AMBIENTE

Il turismo è una delle attività umane a più alto impatto ambientale e solo attraverso un meticoloso rispetto dell’ambiente sarà possibile garantire alle future generazioni la fruibilità di un territorio bello come il Cadore.
Per la sua natura, l’attività di Bed & Breakfast può essere considerata la forma di struttura ricettiva maggiormente rispettosa dell’ambiente, in quanto basata sull’utilizzo di risorse già esistenti ed utilizzate a scopo abitativo.
Fin dal suo inizio il Bed & Breakfast “Cristina” è stato gestito con una particolare attenzione e sensibilità nei confronti delle tematiche di rispetto dell’ambiente.
Il presente decalogo dell’ambiente è stato elaborato dalla Legambiente per le strutture ricettive sensibili a queste tematiche.

Decalogo

1 – Rifiuti
Impegno alla riduzione della quantità dei rifiuti prodotti mediante un orientamento degli acquisti che privilegi un basso contenuto di imballaggi ad iniziare dall’imballaggio a rendere per le bevande e all’adozione delle ricariche disponibili per detersivi ed altri generi. Impegno a partecipare alla raccolta differenziata e ai programmi di riciclaggio supportati dalle aziende di raccolta, riciclaggio e smaltimento operanti in zona.

2 – Acqua
Impegno all’attuazione di misure di risparmio idrico attraverso la riduzione dei consumi idrici pro capite mediante l’installazione delle tecnologie disponibili per il risparmio idrico. Installazione di acceleratori di flusso per le docce, i rubinetti e gli erogatori in genere, che consentono un miglior servizio e un sostanziale risparmio idrico congiuntamente ad un notevole risparmio energetico per il riscaldamento dell’acqua. Impegno alla promozione di comporta-menti idonei a questi obiettivi nei confronti della clientela.

3 – Energia
Promozione del risparmio e del recupero energetico attraverso la riduzione della biancheria destinata al lavaggio. Installazione delle lampadine salva energia.

4 – Alimentazione
Impegno all’uso di alimenti privi di sostanze chimiche (pesticidi e anticrittogamici) mediante l’utilizzazione di frutta e verdura proveniente da coltivazioni biologiche e/o a basso impatto ambientale (con metodologie di coltivazione a lotta integrata). Impegno a non utilizzare alimenti geneticamente modificati.

5 – Gastronomia
Valorizzazione delle specificità gastronomiche del territorio di insediamento degli esercizi mediante la promozione e la disponibilità di piatti regionali preparati con prodotti tipici (pesce locale, carni e formaggi con marchi regionali, frutta e verdura di stagione).

6 – Trasporti
Promozione dell’uso dei mezzi di trasporto collettivo mediante l’incentivazione all’utilizzo dei mezzi di trasporto collettivo sia pubblico che privato anche mediante la diffusione di titoli di viaggio specifici, in quanto resi disponibili dalle aziende di trasporto.

7 – Spostamenti
Promozione dell’uso e alla diffusione delle piste e strade ciclo – pedonali. Noleggio e/o cessione in uso gratuita di biciclette. Promozione dell’uso di auto a trazione elettrica.

8 – Rumori
Impegno a contenere i rumori prodotti all’interno dell’esercizio e nelle aree di pertinenza so-prattutto nelle ore notturne, anche mediante un’azione di promozione di comportamenti idonei nei confronti dei turisti. Impegno a sostenere le eventuali iniziative pubbliche dirette a contenere il rumore nelle aree adiacenti l’esercizio.

9 – Beni culturali
Impegno a partecipare alla valorizzazione delle proposte turistiche alternative e alla promo-zione dei beni culturali (itinerari naturalistici e paesaggistici, percorsi di visita a realtà monumentali e/o illustrative della realtà storica del territorio).

10 – Ospiti
Impegno a sostenere attivamente il coinvolgimento dei turisti nella realizzazione dei comportamenti eco sostenibili previsti nel presente decalogo e nella valutazione del grado di impegno della gestione ambientale dell’esercizio. Impegno alla diffusione dei vademecum contenente una scheda per la dichiarazione del grado di soddisfazione (o insoddisfazione) del cliente relativamente agli obiettivi assunti dalla gestione dell’esercizio.

WP SlimStat